Area Utenti

Monumenti e siti

Basilica Dedicata alla Vergine Assunta

CATTEDRALE DELLA VERGINE ASSUNTA 
Nominata Basilica Pontificia Minore da Giovanni Paolo II, la cattedrale fu costruita a partire dal 1750, dopo la demolizione di una precedente chiesa romanica del XIII sec., quasi del tutto distrutta durante il terremoto del 1743. L’attuale cattedrale, a croce latina e tre navate, presenta una notevole facciata barocca in carparo locale, le torri dell’orologio e del campanile, oltre che una superba cupola poli
croma. All’interno, spiccano deliziosi marmi e stucchi, quattro preziosi candelabri in bronzo e le pregevoli statue dei Santi Medici (scuola veneziana) e del protettore San Barsanofio (scuola napoletana). Di quest’ultimo si conservano le reliquie del braccio, traslate dalla locale chiesa di San Francesco di Paola nel 1170. La cattedrale ospita anche una ricca pinacoteca, con opere del periodo ‘700-‘900.

 

Mappa