Area Utenti

Prodotti Tipici

Tipologia di prodotto: locale e tradizionale. Categoria: vegetali allo stato naturale o trasformati. Descrizione della materia prima: lontano parente dell’aglio, al quale è legato dall'appartenenza alla stessa famiglia (liliacee) somiglia nell’aspetto più alle cipolle, perché il bulbo, edule, si struttura in tuniche sovrapposte e compatte. Prodotto raccolto esclusivamente in particolari zone, i cercatori stanno bene attenti a non danneggiarla nell’estrazione, spazzolandola poi dal terreno che aderisce a causa della sua...
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: vegetali allo stato naturale o trasformati. Descrizione della materia prima: il fico produce un frutto dolcissimo di dimensioni variabili e colore dal giallo al verde al nero. I frutti maturano in primavera-estate ed in autunno. I primi sono più grossi, ma i secondi sono più dolci e vengono preferiti per fare la marmellata così come per l’essiccazione. Uso: marmellata da consumare come dolce, dessert o ripieno per dolci. Preparazione: i fichi debbono essere scelti al giusto grado di...
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: vegetali allo stato naturale o trasformati. Descrizione della materia prima: è il frutto edule di una pianta annuale dalla forma allungata e arrotondata all’estremità, carnoso e di colore violaceo, o bianco. Uso: antipasto o per preparazione di pietanze. Preparazione: le melanzane lavate intere o a pezzi vengono messe a bollire in aceto. A cottura ultimata si fanno asciugare e si dispongono in vasi di vetro con aggiunta di aromi naturali di piante del Mediterraneo, si ricoprono di olio d...
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: formaggi freschi. Descrizione della materia prima: formaggio prodotto con latte vaccino, caratterizzato da colore bianco, consistenza elastica, dimensioni e forme variabili, sapore delicato, odore fresco e gradevole di latte, fuoriuscita di siero al taglio. Uso: antipasto, secondo piatto, formaggio da tavola, farcitura di pizze e paste al forno e come ripieno nella preparazione di piatti tipici locali. Preparazione: la mozzarella è probabilmente il formaggio italiano più conosciuto nel mondo, ed...
Tipologia di prodotto: locale. Categoria: vegetali allo stato naturale o trasformati. Descrizione della materia prima: olive di varietà cellina oppure ogliarola, raccolte mature. Uso: antipasto o per preparazione e farcitura di pietanze. Preparazione: le olive sono tenute in un recipiente contenente acqua e sale (6%) che verrà continuamente cambiata per 4 – 5 giorni per ridurre il sapore amaro e fare assumere una colorazione bruna. Successivamente, vengono scolate dalla salamoia e disposte in barattoli di vetro o vasi di terracotta ed...
Tipologia di prodotto: locale. Categoria: vegetali allo stato naturale o trasformati. Descrizione della materia prima: olive di varietà cellina oppure ogliarola, raccolte non ancora del tutto mature. Uso: antipasto o per preparazione e farcitura di pietanze Preparazione: le olive raccolte ad invaiatura appena cominciata (colore verde) devono essere tenute in un recipiente contenente sale, vengono agitate giornalmente fino a che disidratandosi non prendono una colorazione scura e un aspetto rugoso. Il procedimento ha lo scopo di ridurre il...
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: pasta fresca. Descrizione della materia prima: pasta di semola di grano duro. Uso: preparazione primi piatti. Preparazione: si impasta la semola di grano duro con l’acqua sino ad ottenere una pasta liscia ed abbastanza dura. Man mano se ne taglia un pezzetto e la si stende fino ad ottenere un lungo rotolino del diametro di circa un centimetro. La pasta deve essere stesa su un piano di legno rustico che contribuisce a conferire il caratteristico aspetto grinzoso. Successivamente si lavora la...
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: prodotto da forno. Descrizione della materia prima: pane di semola di grano duro rimacinata, a lievitazione naturale e cotto in forno a legna. La farina a un elevato tenore di glutine. Uso: preparazione piatti tipici locali e accompagnamento del pasto. Preparazione: Impasto di farina di grano duro, acqua, pasta lievito, sale. L’impasto viene lavorato bene fino a quando risulta ben omogeneo successivamente viene lasciato riposare per circa due ore. Dopo questo tempo la pasta viene ripresa e...
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: dolci. Descrizione della materia prima: amalgama di farina di mandorle, acqua, zucchero, vaniglia. Uso: preparazione di prodotti tipici dolciari. Preparazione: le mandorle vengono macinate e cotte in acqua con aggiunta di zucchero ed eventualmente liquore, fino ad ottenere una amalgama plastica. Si versa l’impasto su una lastra di marmo rimescolando con una spatola fino al raffreddamento; alternativamente, la lavorazione viene effettuata a mano per dare la forma desiderata.
Tipologia di prodotto: tradizionale. Categoria: formaggi. Descrizione della materia prima: ottenuto dal latte intero di pecore pugliesi, caratterizzato da forma cilindrica, crosta sottile giallo dorata, pasta morbida ed asciutta dal sapore piccante, particolarmente marcato quanto più è stagionato. Uso: formaggio da tavola e da grattugia ed utilizzata nella preparazione di piatti tipici Locali. Preparazione: formaggio ricavato dal latte di pecora, caglio e sale. La cagliata viene raccolta in canestri di giunco intrecciato (le cosiddette “...